fbpx
Osteopatia viscerale: a cosa serve

L’osteopatia è una terapia basata esclusivamente su tecniche manuali non invasive e senza alcun approccio farmacologico per il trattamento di molteplici patologie.

L’obiettivo dell’osteopata è trovare la causa del problema, cioè capire, attraverso una dettagliata anamnesi e una serie di test specifici, cosa stia creando quel dolore/fastidio che riferisce il paziente.

Esistono diverse tipologie di approccio osteopatico e oggi noi di MH Fisio ci focalizzeremo sull’approccio viscerale: di cosa si tratta? Cosa cura? Quali sono i benefici?

Scopriamolo insieme.

Osteopatia viscerale: cosa cura e quali sono i benefici

L’osteopatia viscerale comprende una serie di manipolazioni che hanno come obiettivo principale il ripristino del corretto movimento dei visceri e delle strutture ad essi connesse, per favorire il corretto funzionamento. E’ importante specificare che il trattamento osteopatico non si occupa MAI solamente di un singolo distretto del corpo. L’approccio osteopatico ha una visione globale della persona, tenendo in considerazione la sua unicità come persona e quindi valutando e trattando tutto il corpo.

Questa disciplina si basa sulle relazioni che gli organi toracici e addominopelvici hanno con il resto del corpo dal punto di vista strutturale, anatomico, neurologico, vascolare e funzionale.

Il trattamento osteopatico viscerale è un valido approccio per migliorare:

  • Sindrome del colon irritabile: un disturbo caratterizzato da condizioni infiammatorie che interessano il colon e il pavimento pelvico, che causano dolore e fastidio addominale, costipazione, stitichezza, diarrea, crampi, flatulenza e gonfiore. 
  • Reflusso gastroesofageo: consiste nella risalita frequente e involontaria di succhi gastrici dallo stomaco all’esofago che causa disfagia, bruciore retrosternale e tosse. Il reflusso è dovuto a malfunzionamenti del cardias, ossia dello sfintere esofageo superiore che, in condizioni di normalità, consente il passaggio del cibo verso lo stomaco, impedendo il reflusso in senso inverso. 
  • Problematiche ginecologiche: dolore pelvico cronico o dolori mestruali.
  • Coliche infantili: sindrome dolorosa acuta di notevole intensità, che a causa della contrazione spastica della parte muscolare nella zona addominale, provoca un forte dolore improvviso.
  • Esisti di aderenze e cicatrici.

L’osteopata, attraverso l’uso esclusivo delle mani, analizza la mobilità delle strutture viscerali per individuare le eventuali aree di disfunzione e stimolare la naturale tendenza del nostro corpo all’autoguarigione.

Il trattamento viscerale comprende delle tecniche specifiche su i determinati organi da trattare, per questo è molto importante conoscere l’anatomia. Il compito dell’osteopata è di andare a liberare zone di fissità o di maggiore densità per andare a migliorare la motricità dell’organo o del tessuto. Andare a trattare solo l’organo tante volte non è sufficiente, importante andare a controllare la vascolarizzazione, la parte neurologica e anche la parte strutturale (intesa come la colonna vertebrale).

Osteopatia viscerale e mal di schiena

Come si può immaginare, anche una disfunzione viscerale si può tradurre in mal di schiena.

La cosa importante da capire è che qualsiasi organo ha delle relazioni neurologiche con la colonna vertebrale, altri organi hanno anche dei legamenti che si “ancorano” ad essa. Questo ci può far capire che non sempre un mal di schiena sia un vero mal di schiena! In questi casi, andando a liberare tramite delle tecniche viscerali gli organi interessati, il dolore alla schiena può sparire anche con un solo trattamento!!!

Il ripristino della corretta funzionalità viscerale è quindi essenziale anche per ridurre la sintomatologia dolorosa della schiena.

Osteopatia viscerale a Roma

Osteopatia viscerale: a cosa serve
Osteopatia Viscerale: a Roma puoi rivolgerti a MH Fisio

Un buon centro osteopatico deve poter contare su professionisti caratterizzati da valori importanti come puntualità, gentilezza, disponibilità ed empatia per far sentire i pazienti completamente a proprio agio durante i trattamenti.

Questo è ciò che troverete presso MH Fisio, un vero e proprio punto di riferimento per il campo osteopatico (inclusa l’osteopatia viscerale) a Roma.

Tra le varie specializzazioni del nostro centro troverete Fisio Yoga, una disciplina innovativa frutto di un mix di fisioterapia, osteopatia e yoga utile per ridurre la sintomatologia di disturbi come contratture muscolari, emicranie, insonnia, disturbi della digestione, dolori mestruali.

FisioYoga favorisce l’allungamento muscolare, il recupero dell’elasticità e della mobilità articolare, migliora la circolazione sanguigna e linfatica e favorisce un miglioramento della capacità polmonare e del funzionamento del sistema cardio-vascolare.